Scenari di integrazione

Gli scenari di integrazione forniscono gli elementi di riferimento per una corretta fruizione e pubblicazione sul SISS delle informazioni cliniche, gestionali e amministrative, che risultano generate da applicazioni di terze parti durante i processi di erogazione dei servizi socio sanitari.

Gli scenari di integrazione sono riferimento per la definizione e la produzione della documentazione tecnica delle parti coinvolte nel processo di integrazione degli applicativi del Sistema Informativo Ospedaliero verso il SISS e costituiscono la base per il processo di validazione degli applicativi di terze parti che utilizzano i servizi SISS.

Ogni scenario riporta i metodi o servizi messi a disposizione dal SISS: la descrizione dettagliata delle regole che governano l'input e l'output di questi metodi è fornita dai diversi documenti di Specifiche di Interfaccia che riguardano i SEB (Servizi di Base), i servizi disponibili presso la Porta Delegata, la Porta  Applicativa e i servizi offerti da SISS-Way, se applicabile.

L'integrazione al SISS effettuata da parte di ogni Ente Aderente può avere luogo sia mediante l'integrazione, nelle applicazioni, dei web service pubblicati dal progetto, sia mediante le GUI di interfaccia minimale direttamente disponibili. In particolare, per ogni scenario, viene dettagliato:

  • ogni attore coinvolto nello scenario;
  • l'obbligatorietà o l'opzionalità dello scenario;
  • la propedeuticità rispetto ad altri scenari.

Per ogni singolo scenario, una tabella definisce con quali modalità sono supportate le attività che "realizzano" lo scenario, distinguendo:

  • le attività supportate mediante integrazione del software applicativo che si integra, utilizzando i metodi messi a disposizione dal SISS;
  • le attività supportate dalle Interfacce Utente esposte dal Menu SISS ;
  • le attività che l'Ente deve realizzare, coerentemente con quanto definito nella documentazione SISS.

Sono inoltre elencati i servizi SISS-Way, che consentono il supporto delle attività in presenza della Piattaforma Regionale.

Si evidenzia che non sono ammesse modalità alternative per la gestione delle informazioni e delle integrazioni al SISS rispetto a quelle previste e descritte dalla documentazione di progetto che risulta costituita dai documenti di scenario di integrazione e dai documenti da questi riferiti.

Eventuali difformità rispetto a quanto contenuto in tale documentazione - se non descritte, condivise e approvate - osteranno al conseguimento della validazione.

 

14/02/2019